Pubblicizzare il marchio grazie a gadget personalizzati

I gadget personalizzati sin dalla loro nascita, sono un grande strumento di propaganda, che con poco investimento in termini di tempo e denaro aiuta più di molti altri canali pubblicitari a creare il rapporto più importante per il proprio brand con il proprio acquirente, parliamo del rapporto di “fidelizzazione”. In questo articolo vi spiegheremo in poche brevi tappe, quali sono i motivi che rendono i gadget personalizzati, un mezzo di fidelizzazione clienti.

Cosa sono i gadget personalizzati

I gadget sono oggetti che veicolano un messaggio, con scopi promozionali, di ricorrenza, celebrativi o pubblicitari. Sono spesso di uso quotidiano, e ce ne sono di tutti i gusti: dalla penna al cappellino, dalla maglietta al portachiavi, dall’apribottiglie alla chiavetta usb, dall’orologio da muro al bloc notes ecc. Oltre al fatto della utilità (quante volte vi è capitato di non avere una penna “normale” sotto mano e usarne una con un logo stampato sopra che magicamente affiora dalla scrivania?) bisogna considerare il ruolo comunicativo che esso svolge.

Perché investire in gadget pubblicitari?

Che siano gadget aziendali, gadget pubblicitari, o in generale gadget personalizzati, il potenziale degli articoli promozionali non è da sottovalutare per il legame che si instaura tra l’oggetto e il fruitore: una qualunque penna è una penna e basta, una penna personalizzata con una scritta o con un brand ci fa ricordare il più delle volte dove abbiamo preso quella determinata penna, chi ce l’ha regalata e quando. Dietro quel gadget personalizzato si nasconde una storia, magari anche piacevole, che ce lo rende caro e differente: acquista un valore affettivo. Di conseguenza le persone tenderanno a conservare quella determinata penna, e il messaggio che vi è sopra, con più cura e per maggior tempo.

La scelta del gadget personalizzati

Cosa fondamentale per sfruttare al meglio le potenzialità degli articoli promozionali è scegliere bene il tipo di gadget da utilizzare in base ai destinatari ed all’ obiettivo che si vuole raggiungere. Se infatti, facendo sempre l’esempio della penna, questa potrebbe andare benissimo per gadget aziendali da fornire ai dipendenti, così potrebbe non essere se si ha in mente di promuovere il proprio marchio tramite gadget pubblicitari. Ovviamente più i gadget sono personalizzati più le nostre aspettative saranno realizzate, dato che il cliente/fruitore avrà un oggetto fatto quasi su misura per le sue esigenze, e di conseguenza il suo impatto sarà molto incisivo.

Leave a Reply