Logistica e trasporti: dal produttore ai punti vendita

In questa guida descriveremo tutte le fasi operative della logistica, che da classica si è ormai sviluppata in un processo a 360 gradi in una nuova realtà che ad oggi è definita come “logistica integrata”.
Un attività ben più sviluppata ed articolata di quella presente nei decenni precedenti, è proprio per questo che ad oggi è sempre più importante scegliere ed affidarsi ad unazienda di logistica e trasporti leader nel settore, che sappia movimentare le merci al meglio, dal produttore fino ad arrivare ai punti vendita ed alla logistica di ritorno.
trasporto merci e logistica
L’innovativo percorso del prodotto inizia con:-trasporto dal produttore al magazzino/deposito. Il prodotto può essere trasportato temporaneamente in depositi di consolidamento, magazzini centrali o transit point, oppure arrivare direttamente al magazzino finale, che si occuperà direttamente della sua distribuzione.-lavorazioni di magazzino. In questa sede abbiamo la manipolazione della merce. Questa fase contempla il ricevimento ed il controllo della stessa, e la messa in giacenza con le relative implicazioni sulla gestione delle scorte. In questa circostanza avviene anche la preparazione degli ordini per i clienti, viene organizzata la rete distributiva al dettaglio e la preparazione delle spedizioni. Al termine di queste operazioni il prodotto è pronto per essere immesso nel mercato.-trasporto dal magazzino al cliente. La merce può essere recapitata al singolo cliente fisico, ad un azienda oppure ad un punto vendita che vende il prodotto al singolo cliente.In base al piano logistico di una singola impresa, possiamo individuare altre due fasi, in questo caso opzionali, della logistica dal trasporto al magazzino:- Magazzinaggio nei punti vendita. Questa fase è molto specifica e spesso viene saltata, soprattutto quando la consegna ai clienti avviene direttamente dal magazzino al cliente. In questo caso parliamo di una logistica ‘interna’, la logistica di punto vendita in cui viene stabilito secondo il ‘marketing di punto vendita’ il punto migliore (a livello di scaffali) dove la merce può essere esposta.- Logistica di ritorno. Questa fase riguarda prettamente la merce invenduta o resa. In un flusso di rientro quale può essere un reso direttamente dal cliente o dal punto vendita, quest’ultimo si rende con un’ulteriore fase di trasporto al mittente dei prodotti resi verso il deposito. In questa sede avviene che la merce subisce una nuova fase di lavorazione per renderla definitivamente al produttore oppure per ricollocarla sul mercato.

Leave a Reply